nei dintorni della struttura

Attrazioni Salentine

Natale in Salento: un’esperienza magica

Quando le sdraio si chiudono, i lidi cessano la loro attività e l’autunno incalza, il Salento cambia volto: è il momento dell’entroterra, dei borghi che mirano alla valorizzazione e all’organizzazione di eventi che esulano il mare. E con il trascorrere dei mesi, si organizza quello che comunemente è conosciuto come il Natale in Salento.

Ci si impegna a ricreare l’atmosfera Natalizia come esperienza tradizionale ma con un occhio all’innovazione e al coinvolgimento di tutte le fasce d’età. Perché il Natale è magia per i grandi e per i piccini.

I presepi

Così i borghi iniziano a trasformarsi e a popolarsi di “rappresentazioni della natività” sia statiche che viventi. Di presepi viventi nel Salento se ne possono trovare diversi, visitabili gratuitamente e che offrono anche – di solito al termine del percorso – la degustazione di prodotti enogastronomici tipici in cambio di un’offerta.

Il Presepe Vivente più conosciuto e più grande del Salento è quello di Tricase, un percorso di oltre 2000 metri con oltre 250 comparse in costume. È ormai una realtà consolidata e conosciuta a livello internazionale e vanta oltre 40 anni di longevità.

Meno conosciuti ma altrettanto belli sono quello di Galatone, quello di Castro, di Casarano e, più vicino al capo di Leuca, quello di Barbarano, particolarmente grazioso in quanto realizzato proprio nel centro storico del paese, che conserva ancora i tratti di un passato che sembra rivivere al giorno d’oggi.

Fiere Natalizie

Durante il mese di Dicembre, inoltre, tante sono le fiere di artigianato salentino a tema Natale. Molti dei paesi – e anche Lecce città – sono popolati da bancarelle ed espositori ricche di oggetti e lavorazioni a tema natalizio. Per esempio, il 13 dicembre a Lecce e a Morciano di Leuca, si svolgono le fiere di S. Lucia.

Per i Bambini

Anche per loro, il Salento riserva delle bellissime sorprese. Dal parco giostre di Tricase, dove si installa un mega parco divertimenti fino ai vari villaggi di Babbo Natale disseminati sul territorio. Il più noto e articolato è il “Wonder Christmas Land” di Gallipoli, che si svolge nel castello angioino e che è aperto dal 1 dicembre al 6 gennaio. Lì i bimbi potranno incontrare elfi e musicanti e infine, Babbo Natale, in una location ricca di show luminosi, spettacoli interattivi e parate coreografiche.

Capodanno

Superato il Natale, in Salento c’è un evento imperdibile per la notte di S. Silvestro. Dopo il Cenone, Otranto dà il benvenuto al nuovo anno con la sua “alba dei popoli”. Si aspetta, intrattenuti da spettacoli musicali, l’alba del 1° Gennaio. Otranto è la prima città a vedere la luce dell’alba, proprio perché si trova più a est di qualunque altra località d’Italia.

 

E infine, in Salento, il Natale riserva sorprese anche di tipo gastronomico:  porceddhuzzi, mostaccioli, pittule e tutti i piatti tradizionali tipici, vi garantiranno un rientro dalle vacanze a stomaco pieno.

Search

Chiama l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Contatta l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Chiedi informazioni dirette all'hotel La Collinetta di Torre Vado