nei dintorni della struttura

Attrazioni Salentine

Otranto, il paese più orientale d’Italia

La porta d’Oriente, il borgo più a est d’Italia: Otranto, un borgo “testimone della cultura della pace”

Sulla costa orientale del Salento - risalendo da S. Maria di Leuca - nel punto più a est di tutto il tacco d’Italia, sorge Otranto, un borgo antico conosciuto anche come la città dei Martiri e che, da sempre, ha rappresentato il ponte fra le diverse culture orientali e occidentali. Ricco di storia, arte e cultura, Otranto vanta anche delle bellissime spiagge bianche e diversi scorci di paesaggi mozzafiato.

Storia

Capolinea della via traiana, Otranto fu un porto molto importante per il commercio con e dalla Grecia. Fu dominata prima dai greci e poi dai romani, mentre alla fine del 1400 fu assediata dalla flotta turca che massacrò tutti coloro che non abiurarono al cristianesimo e che furono proclamati, successivamente, Martiri d’Otranto.

Cosa vedere

Otranto offre ai turisti numerosissime esperienze, spaziando dall’arte alla natura. Ma vediamo nel dettaglio cosa vedere a Otranto.

La cattedrale

Intitolata a S. Annunziata, la Cattedrale si trova nel centro storico, e risale all’ XI secolo. All’interno, sono conservati i resti del massacro dei Martiri d’Otranto, uccisi per non aver rinnegato la loro fede. Sempre all’interno è assolutamente impossibile non vedere il mosaico a pavimento, un capolavoro rappresentante l’albero della vita e che racchiude molti episodi del Vecchio Testamento oltre che altri riferimenti Cristiani e Pagani del ruolo di Otranto nel corso dei secoli.

Il castello Aragonese

Poco distante dalla Cattedrale, il Castello fatto costruire da Fernando d’Aragona, poco dopo l’assedio dei Turchi (fine 1400) e che aveva come obiettivo – appunto – la difesa. Il Castello presenta una pianta pentagonale ed è circondato da un fosso e da tre torri angolari. È visitabile in quanto, spesso, è location di mostre e avvenimenti culturali a cui partecipano da ogni angolo del Salento. Val la pena visitarlo, come tutto il centro storico, con le sue stradine e viuzze ricche di negozi, artigiani e ristorantini tipici.

I Laghi Alimini e la Baia dei Turchi

Otranto, oltre all’impareggiabile bellezza artistica e culturale del borgo antico, offre anche altre attrattive, come le splendide spiagge e il mare cristallino. Risalendo ancora verso nord, infatti troviamo i Laghi Alimini, due bacini – di cui uno di acqua dolce o uno di acqua salata – circondati dalla meravigliosa vegetazione della macchia mediterranea e da una bellissima spiaggia bianca. Nei paraggi, troviamo anche la Baia dei Turchi, luogo storico dove sbarcarono i soldati – appunto – turchi che adoperarono poi il massacro. Anche qui, la spiaggia è bianchissima e il mare è talmente limpido da non aver nulla da invidiare ai veri Caraibi.

Per gli amanti della scogliera, invece basta muoversi ancora un po’ (sia verso sud che verso nord) per godere di enormi insenature di rocce levigate dal mare e dal vento dove potersi tuffare in posti un po’ meno affollati.

Il Laghetto di Bauxite

A sud di Otranto, si presenta in tutta la sua bellezza il Laghetto di Bauxite. Qui la natura centra ben poco: il laghetto infatti si è creato all’interno di una cava realizzata dall’uomo per l’estrazione della bauxite. Abbandonato negli anni ’70, è stato invaso da una falda freatica che ci regala quello che oggi è il laghetto, dove sono nate anche piante acquatiche tipiche delle zone paludose.

Come arrivare

Se siete in vacanza in Salento, non sarà difficile arrivare a Otranto che, per la sua notorietà artistica ma soprattutto turistica, è ampiamente segnalato in tutto il Salento. In macchina, sarà sufficiente prendere la SS16 in direzione Leuca e poi svoltare allo svincolo di Otranto, circa 46 km dopo Lecce. È possibile arrivarci in treno, con la FSE, dopo una serie di cambi, sempre partendo da Lecce. Altrimenti, la soluzione più semplice è quella di usufruire dei servizi di Navetta che troverete direttamente in aeroporto o dall’hotel/casa vacanza dove alloggiate.

Search

Chiama l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Contatta l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Chiedi informazioni dirette all'hotel La Collinetta di Torre Vado