Piatti e Vini della Tradizione

Enogastronomia

Spaghetti allo scoglio: un must del Salento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ingredienti freschi e pescati direttamente dal mare: sono questi i due segreti più importanti per deliziare il palato di chiunque scelga di tuffarsi nell’esplorazione del Salento e della sua cucina. Se c’è un primo piatto della cucina salentina che più di tutti esprime l’amore per il mare, che fa di questa terra un posto incantevole, ed è in grado di far leccare i baffi a grandi e piccini con il suo gusto unico sono gli spaghetti allo scoglio!

Primo piatto tradizionale dal  gusto intramontabile

Gli amanti del pesce conosceranno già gli spaghetti allo scoglio, primo piatto classico della cucina italiana e pugliese.

Si tratta di un piatto tipicamente estivo, caratterizzato da un gusto fresco e da un tripudio di sapori, ottenuto grazie al mix di pesce che un piatto unico come quello degli spaghetti allo scoglio può offrire! Ciò che lo rende un piatto incomparabile è il fatto che è possibile realizzarlo con ingredienti di pesce freschi che, saltati in padella assieme agli spaghetti, sprigioneranno un profumo che sarà difficile dimenticare e sarà in grado di catapultare chiunque al mare, anche trovandosi in città! Gli spaghetti allo scoglio sono il primo piatto ideale per tutti gli amanti del pesce e del mare, che non perdono mai occasione, a pranzo o a cena,  per far una bella scorpacciata di pesce fresco, rendendo così  felice la propria pancia ed il proprio palato, e rigorosamente abbinato sempre ad un bel calice di vino bianco che con un bel piatto di pesce non dovrebbe mai mancare!          

Cozze, gamberetti, vongole e calamari sono solo alcuni dei protagonisti del gustosissimo sughetto che avvolge gli spaghetti in un vero e proprio capolavoro di piatto come quello degli spaghetti allo scoglio! Preparare questo primo piatto della cucina salentina è molto semplice ed è possibile realizzare ricette differenti a seconda dei propri gusti: molti ad esempio sostituiscono gli spaghetti con le linguine, e realizzano un sugo differente in base al pescato (rigorosamente fresco) disponibile.

Vediamo ora tutti gli ingredienti necessari per realizzare un ottimo piatto di spaghetti allo scoglio per sorprendere non solo sé stessi ,ma anche i propri invitati con questo intramontabile primo piatto!

Ingredienti (x 4 persone)

320 gr di spaghetti                                                                                                                                                                

4 gamberi                                                                                                                                                                               

4 scampi                                                                                                                                                                                           

2 calamari                                                                                                                                                                                  

200 gr di vongole                                                                                                                                                                

200 gr di cozze                                                                                                                                                                     

1 spicchio d’aglio                                                                                                                                                                

1 bicchiere di vino bianco                                                                                                                                          

qualche cucchiaio di salsa di pomodoro                                                                                                                                      

prezzemolo tritato                                                                                                                                                                     

olio extra vergine d’oliva                                                                                                                                                 

sale q.b.                                                                                                                                                                       

peperoncino fresco

Preparazione degli spaghetti allo scoglio

Una volta procurati tutti gli ingredienti necessari, non resta che mettersi al lavoro per realizzare la nostra gustosa ricetta degli spaghetti allo scoglio.

Iniziare a pulire i gamberi e gli scampi, eliminando il budello e conservando le teste. Rosolare le teste con un filo d’olio in pentola, bagnare con metà vino bianco e coprire con acqua fredda; lasciar cuocere per circa 1 ora.  Filtrare e conservare il brodino ottenuto con i crostacei.

Tritare poi l’aglio, lasciandolo rosolare con un po’ d’olio in pentola, dove andranno aggiunte le cozze e le vongole assieme all’altra metà di vino bianco.

Conservare il liquido di cottura e rosolare velocemente gamberi, scampi e calamari puliti accuratamente per eliminare tutti i residui di sabbia, e precedentemente tagliati a pezzetti.

Nella stessa padella dei crostacei si prepara il sugo con la salsa di pomodoro, a cui si andranno ad amalgamare successivamente tutti gli ingredienti precedentemente cotti (molluschi e crostacei) assieme all’acqua di cottura di cozze e vongole.

Cuocere la pasta, avendo cura di scolare gli spaghetti ancora al dente. Successivamente unire la pasta al sughetto e mescolare il tutto per qualche minuto, aggiungendo sale e peperoncino a seconda del vostro gusto!

Una spruzzatina di prezzemolo tritato e gli spaghetti allo scoglio sono pronti per essere gustati!

Search

Chiama l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Contatta l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Chiedi informazioni dirette all'hotel La Collinetta di Torre Vado