Piatti e Vini della Tradizione

Enogastronomia

Liquori Salentini: i digestivi più buoni da gustare prima di alzarsi da tavola!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una cultura gastronomica che unisce da secoli tradizione ed innovazione contribuisce a rendere ancor più ricco ed incantevole il Salento,oggi luogo immutato di antiche tradizioni culinarie e prelibatezze poco conosciute. Salento e buona cucina si sa, sono ormai un’accoppiata vincente! Sono infatti tantissime le specialità salentine come il rustico leccese, le pettole e tanti altri gustosi piatti che ormai godono di grande fama in tutta Italia, e non solo in tutto il mondo! Ma ci sono delle specialità della penisola salentina che probabilmente solo in pochi conoscono: i liquori salentini!   

Un liquore salentino per ogni gusto

I liquori salentini, sono delle bevande alcoliche utilizzate come digestivo e quindi perfetti da gustare a fine pasto da soli o in compagnia di amici e parenti! Esistono moltissimi gusti di liquori salentini, in grado di accontentare persino i palati più esigenti; ciò che li rende ancor più  interessanti però è il fatto che molto spesso vengono preparati in casa con ingredienti naturali ed in pochissimo tempo! Andiamo allora a scoprire quali sono i liquori salentini che ogni amante del Salento dovrebbe assaggiare almeno una volta nella sua vita per terminare degnamente i suoi pasti!                                                     

Il re dei liquori salentini è sicuramente il limoncello, uno dei liquori pugliesi più conosciuti ed apprezzati. Esso è realizzato con scorze di limoni pugliesi lasciate macerare con l’alcool per circa 1 mese, a cui poi si aggiunge del latte o della panna se gli si vuole far assumere una consistenza più cremosa. Genuino e pungente, sarà in grado di accontentare il palato degli amanti dei sapori intensi e decisi. Solitamente va servito a fine pasto, freddo, ancor meglio se ghiacciato, ottimo come digestivo o per accompagnare dolci e gelato. Un altro protagonista sulla tavola dei salentini è l’allorino, che così come già il nome stesso  lascia intendere è un liquore di alloro, dal gusto delicato ed allo stesso tempo intenso, realizzabile con ingredienti facili e super salutari: l’alloro è conosciuto infatti non solo per la sua versatilità in cucina, ma soprattutto per le sue proprietà antisettiche, antiossidanti e digestive. Per realizzare l’allorino, si utilizza un processo molto simile a quello utilizzato per creare il limoncello: dopo aver pulito per bene le foglie d’alloro, è bene porle in un barattolo di vetro e  lasciarle  macerare con l’alcool per circa 2 settimane al riparo dalla luce diretta, avendo cura di smuovere il contenuto ogni tanto. Una volta trascorso il tempo di riposo, si procede nel preparare lo sciroppo di zucchero( portando ad ebollizione una pentola con acqua e zucchero) che servirà a diluire il liquore. Infine quando lo sciroppo si sarà raffreddato, si unisce l’alcool, avendo cura di filtrarlo per bene ed imbottigliamo. L’allorino, è di sicuro il digestivo perfetto per ogni occasione e stagione, in grado di far innamorare tutti al primo sorso!

I liquori salentini per i palati più raffinati

I liquori salentini più buoni sono molto spesso realizzati con gli ingredienti naturali e tipici di questa bellissima terra, in cui proprio la natura dà il meglio di sé e fornisce preziose materie prime per realizzare prelibatezze ancora poco conosciute come il liquore al critimu. Il “critimu”è un finocchietto selvatico marino, che nasce spontaneo tra le coste rocciose salentine, ancora oggi poco utilizzato e conosciuto. Il liquore che si ottiene dalla sua macerazione è però un infuso straordinario, dal sapore unico, capace di racchiudere in un bicchierino l’essenza del mare e della terra, che si uniscono a creare qui uno dei liquori salentini più particolari e gustosi. Il finocchietto di mare non è però l’unica pianta che si presta a realizzare simili prelibatezze: la varietà della macchia mediterranea salentina infatti permette di realizzare tantissimi altri liquori in grado di sorprendere chiunque: il liquore al mirto, al rosmarino ed alla salvia sono realizzati proprio con le erbe aromatiche che profumano da sempre questa incantevole terra, garantendo un’esperienza culinaria unica per i palati più raffinati, che non si accontentano di gusti banali!                                                                                                                                                                    

Search

Chiama l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Contatta l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Chiedi informazioni dirette all'hotel La Collinetta di Torre Vado