Piatti e Vini della Tradizione

Enogastronomia

Cupeta Salentina: una delizia assolutamente da provare

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Cupeta Salentina o Cupeta Leccese: un dolce tipico che non si può assolutamente non assaggiare!

Sulla tradizione enogastronomica del Salento non ci sono dubbi, è una delle più ricche di tutto lo stivale: Piatti dolci, piatti salati, vini e liquori.. non manca proprio nulla.
Tra i dolci tipici del Salento, non si può non parlare della famosissima  e buonissima "Cupeta", un dolce tipicamente Natalizio che però ha ormai sfondato gli stereotipi e lo si può gustare in qualunque periodo dell'anno!

Si tratta di una sorta di torrone croccante ed ha solo due ingredienti: mandorle e Zucchero. Ma seppur nella sua semplicità, questa ricetta vanta tre varianti: la cupeta bianca, la cupeta nera e la cupeta macinata. La differenza la fanno le mandorle.
Nel primo caso, quella bianca, le mandorle sono sbucciate e quindi conferiscono un colore chiaro alla cupeta; nel caso della cupeta nera, le mandorle - invece - vengono lavorate con lo zucchero senza essere sbucciate; nella cupeta macinata, le mandorle vengono invece macinate, in maniera grossolana, prima di essere lavorate.

Di origine araba, questo dolce è diventato un must per il Salento tutto, tant'è che non è difficile trovarlo durante le varie feste di paese e, con un po' di fortuna, anche assistere alla sua preparazione. Difatti, alcuni maestri "cupetari", la lavorano direttamente sui loro baracchini, dimostrando come due semplici ingredienti, con una lavorazione laboriosa ma anch'essa semplice, possano diventare un golosissimo dolce che profuma di tradizione.

La ricetta

Vediamo come prepararla.

Come ingredienti abbiamo bisogno di 1/2 kg di mandorle, 4 etti di zucchero semplato, buccia di limone e vanillina per aromatizzare e dell'acqua.

Preparazione

Immergete per qualche minuto le mandorle in acqua bollente; questo vi aiuterà a spellarle e sciacquarle in maniera efficace. Tagliatene una metà in maniera grossolana, mentre le restanti lasciatele intere. Fatele tostare in forno per 5 minuti a 180 gradi e intanto preparate il caramello. Sciogliete zucchero, vanillina e mezzo bicchiere di acqua sul fuoco, in un pentolino, a fiamma bassa. Quando il composto avrà un colore dorato, versate all’interno le mandorle. Mescolate il tutto e versate su una teglia rivestita di carta forno. Spolverizzate con la buccia di limone e livellate bene. E voilà, la vostra cupeta è pronta da gustare.

Search

Chiama l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Contatta l'hotel La Collinetta di Torre Vado
Chiedi informazioni dirette all'hotel La Collinetta di Torre Vado